• Views 1720
  • Likes
  • Rating 12345
Prove di selezione e lavoro, discipline, sport cinofili
a cura di Federico Torresan

ATTACCO LANCIATO

L’attacco lanciato è detto anche “prova di coraggio”.
Rappresenta il momento più spettacolare in una prova di utilità e difesa.
In questa fase il figurante, munito di manica e bastone imbottiti, esce da un nascondiglio e raggiunge a passo di corsa la linea mediana del campo di addestramento.
Raggiunta tale altezza, si gira verso il conduttore e il suo cane attaccandoli frontalmente, in maniera minacciosa e decisa, con urla e movimenti del bastone.
Ad una distanza di circa 50 passi, su indicazione del giudice, il conduttore, rimanendo sul posto, libera il cane inviandolo all’attacco con apposito segnale.
Il cane deve contrastare validamente l’aggressione, dominando il figurante, con un morso esclusivamente sulla manica di protezione.
Il cane deve resistere a tutta la fase di pressione del figurante quali trasporto e colpi di bastone (test).
La fase ha termine quando il figurante cessa di muoversi e il cane lascia la manica pur rimanendo vigile.