Cane da Pastore Olandese
Origine: Olanda, presente nel territorio da tempi antichi, era usato per condurre il bestiame e tenerlo lontano dalle coltivazioni, dopo che nel XX secolo le greggi scomparvero la razza fu convertita a cane di utilità, il primo standard fu redatto nel 1898
Utilizzazione: utilità, servizio e compagnia, in origine cane da pastore
Comportamento e carattere: leale, affidabile, attento, attivo, indipendente, perseverante, predisposto all’obbedienza, dotato di gran temperamento, in grado di cooperare con altri cani
Taglia: maschi 57–62 cm; femmine 55–60 cm (peso indicativo 20-35 kg)
Mantello: sottopelo lanoso; colore tigrato su base di varie tonalità di fulvo e grigio, pelo di copertura in tre varietà:
• pelo corto
• pelo lungo
• pelo ruvido
STANDARD