Questa razza è stata selezionata dal russo Klim Sulimov, responsabile della sicurezza della compagnia aerea Aeroflot, la sua funzione è quella di trovare in particolare componenti di esplosivi.
Sulimov è partito nel 1975 incrociando esemplari di sciacallo comune (Canis aureus aureus), sottospecie di sciacallo dorato, ritenuto il canide con l’olfatto più sviluppato e lapinporokoira. Lo scopo era di ottenere un cane con un fiuto eccezionale, addestrabile ed adatto a lavorare sia a temperature molto rigide, sia al caldo intenso.
In seguito venne immesso anche sangue di cani da pastore, terrier e spitz. Una caratteristica che lo contraddistingue dalle altre razze usate per lo scopo è che cerca di propria iniziativa, senza la necessità di essere continuamente incitato dal conduttore.
Nel 2002 i cani sono entrati ufficialmente all’opera, attualmente ne esistono una quarantina, tutti proprietà della Aeroflot, venti di questi sono usati nell’aeroporto di Mosca, fin da cuccioli vengono addestrati per riconoscere dodici elementi esplosivi.