Cane lupo di Saarloos
Origine: Olanda, nato dall’incrocio avvenuto nel 1932 ad opera di Leendert Saarloos tra un pastore tedesco ed una lupa della Siberia occidentale, con l’intento di creare un cane da utilità, in particolare come guida per non vedenti, ma la successiva selezione con l’aggiunta di ulteriore sangue di lupo fece perdere le caratteristiche necessarie, la razza venne riconosciuta nel 1975
Utilizzazione: compagnia
Comportamento e carattere: vivace e pieno di energia, fiero e indipendente, obbedisce solo se lo vuole, attaccato al padrone, riservato e diffidente con gli estranei, conserva l’istinto di fuga tipico degli animali selvatici e può comportarsi come se avesse timore dell’uomo
Taglia: maschi 65-75 cm; femmine 60-70 cm (ammesse leggere eccedenze in altezza, peso indicativo 30-40 kg)
Mantello: pelo estivo diverso da quello invernale, nel primo il pelo di copertura predomina su tutto il corpone, nel secondo il sottopelo è predominante, colore varie tonalità di grigio e sabbia
STANDARD