Irish Wolfhound (Levriero irlandese)
Origine: Irlanda, deriva dai levrieri dei Celti, a loro volta derivati da quelli egizi, questi cani erano presenti in Irlanda già nel I secolo d.C. in seguito si diffusero tra la nobiltà europea, fino alla fine del XVII secolo caccia al lupo ed al cervo ma erano anche usati per scacciare i lupi presenti le foreste o proteggere da essi proprietà e bestiame, nel XIX secolo il capitano G. A. Graham recuperò la razza ormai ridotta a pochi esemplari, utilizzando sangue di Deerhound, Borzoi ed Alano
Utilizzazione: compagnia, coursing, guardia
Comportamento e carattere: famoso il detto “agnello in casa, leone a caccia”, che descrive perfettamente come sia un cane tranquillo e pacifico ma nelle giuste occasioni sa tirar fuori un carattere forte
Taglia: maschi minimo 79 cm e minimo 54,5 kg; femmine minimo 71 cm e minimo 40,5 kg (non è raro trovare esemplari che si avvicinano al metro di altezza)
Mantello: pelo ruvido e duro, specialmente irto sopra gli occhi, presenza di barba; colore grigio, tigrato, rosso, nero, bianco puro, fulvo daino o qualsiasi colore ammesso per il Deerhound
STANDARD

 

Irish Wolfhound