Mastino Napoletano
Origine: Italia, discendente degli antichi molossi romani usati in guerra e nelle arene, si è conservato per secoli nelle campagne campane, è stato riselezionato dopo la seconda guerra mondiale
Utilizzazione: guardia della proprietà, anticamente cane da guerra e da combattimento
Comportamento e carattere: forte e leale, non aggressivo o mordace senza motivo, vigile nel difendere la proprietà
Taglia: maschi 65-75 cm, peso 60-70 kg; femmine 60-68 cm, peso 50-60 kg (tolleranza di due centimetri)
Mantello: pelo fino, uniforme, liscio, vitreo e denso; colori desiderabili grigio, piombo, nero, mogano, fulvo e fulvo cervo, tutti possono essere anche tigrati, sono tollerati il nocciola, il tortora e l’isabella
STANDARD

Mastino Napoletano