Il Thai Bangkaew Dog è un razza thailandese riconosciuta in via provvisoria dalla FCI, è originaria del villaggio di Bangkaew da cui prende il nome, nella provincia di Phitsanulok. Alla sua origine, nel monastero Buddista Luang Puh Maak Metharee, c’è l’accoppiamento tra una cagna e un canide selvatico, un tempo si pensava un cuon o uno sciacallo e secondo una recente analisi dei cromosomi, l’antenato sarebbe proprio uno sciacallo dorato, che ricordiamo è geneticamente molto più imparentato col lupo ed il coyote che con le altre specie di sciacallo. In seguito la razza è stata selezionata e si è diffusa prima nella provincia, divenendo un prezioso patrimonio e poi in tutta la Thailandia.

Di carattere è intelligente, attivo, attento e vigile, a volte testardo, protettivo nei confronti della casa e della famiglia, alla quale è molto attaccato, mentre con gli estranei è diffidente. Di solito ama nuotare e scavare.

L’aspetto è quello di un cane quadrato, ben proporzionato, il mantello è composto da pelo duro e ritto e sottopelo fitto e morbido, nel colore bianco con macchie ben definite gialle, fulve, rosse, grigie, marroni, o nere.
L’altezza dei maschi va da 46 a 55 cm, quella delle femmine da 41 a 50 cm.

 

Thai Bangkaew Dog