Wolfspitz
Origine: Germania, discende dal Canis Familiaris Palustris Rütimeyer (Cane della Torba), che viveva nelle torbiere all’Età della pietra e dal più tardo Spitz dei villaggi a palafitte; è la razza più antica dell’Europa Centrale
Utilizzazione: compagnia, guardia
Carattere: attento, vivace, devoto al padrone, facile da addestrare, diffidente con gli estranei, privo di istinto venatorio, né timido, né aggressivo
Taglia: 43-55 cm (peso circa 16-25 kg)
Mantello: pelo di copertura lungo, diritto, sollevato e sottopelo corto, fitto, simile all’ovatta; colore grigio sfumato
STANDARD

Wolfspitz